Skip to content

Senza un filo di grasso

6 marzo 2013

La tara, che pure è una parola così simpatica, deve per forza indicare qualcosa di spiacevole se, come ci insegnano nei primissimi anni di scuola, serve a sporcare qualcosa, a portarla da netta a lorda.

Sommando al peso netto il peso della tara, si ottiene il peso lordo. La somma NETTO + TARA = LORDO può essere anche interpretata come un calcolo enigmatico, dove a lettera uguale corrisponde cifra uguale.

La lettera T è però un jolly, e assume tre valori diversi. Insieme alle altre lettere, si devono quindi usare tutte le cifre da 0 a 9 una volta sola.

La differenza tra la prima e la seconda T della parola netto è uguale all’unica T della parola tara. Un po’ come a dire che il lordo meno la tara fa il netto… La soluzione è unica, trovabile a mano.

Senza un filo di grasso


Le lettere a, b, \ldots, g, X, Y, Z sono in corrispondenza biunivoca con le dieci cifre da 0 a 9. Se X - Y = Z, ricostruire la somma abXYc + Zded = fcegc.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: