Skip to content

Torino 2012 – Divertissement 11-13

25 marzo 2013

C’è primavera nel calendario, ma per il sole solitamente bisogna aspettare uno di quei giorni tipo il martedì, quando al posto dell’aria aperta mi devo accontentare dello “spazio aperto” di un grosso ufficio. Meno male che sabato la pioggia era poca e siamo riusciti ad andare a correre al parco: domenica veniva giù che la bici ha preferito rimanere in cantina e non siamo riusciti a riuscire.

E’ il momento buono per riguardare qualche foto fatta l’anno scorso in giro per Torino, a cavallo del riscoperto mezzo di trasporto ecologista. Dalle centoventitremila e quattrocentocinquantasei foto più belle ne ho ricavato tre divertissement, come non facevo da un pezzo. Sono problemini per lo più geometrici, per lo più semplici, ispirati a motivi architettonici, artistici o paesaggistici. Sono anche un’ottima scusa per fotografare, in gita, cose più o meno a caso.

Divertissement 11.

Cerchio di raggio unitario e quattro cerchi tangenti nel centro e orientati secondo i punti cardinali. Qual è l’area di una delle quattro foglioline?

Divertissement 12.

A sinistra come a destra, 7 centri concentrici di centro comune e raggi 1, 2, \ldots, 7. A quante altezze diverse si trovano gli incroci?

Divertissement 13.
Seminascosto dalla verdura, un rombo con un bordino, che per una volta non trascuriamo. L’area del bordo è ben \frac{3}{4} di quella totale del rombo. Qual è il rapporto tra lo spessore del bordo e il lato del rombo?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: